Capire il Problema

Non puoi migliorare quello che non conosci. Non puoi risolvere un problema se non lo capisci a fondo. Non puoi modificare gli effetti se non conosci le cause. Il percorso in cui Decisio accompagna i propri clienti inizia da queste semplici considerazioni, che chiariscono la necessità di capire il problema in profondità prima di cercare soluzioni puntuali.

 

Nel campo della mobilità, in particolare, non esiste “la” soluzione proprio perché non esiste “il” problema: come e perché le persone si spostano, con quale mezzo scelgono di farlo e quali conseguenze queste scelte hanno sull’organizzazione delle città, sulla salute delle persone, sull’ambiente e sull’economia è un problema complesso, che necessità di un approccio integrato per essere risolto.

Sì, ma in concreto cosa vuol dire?

Vuol dire effettuare analisi territoriali socio-economiche per capire come e perché le persone si spostano, e qual è il potenziale di miglioramento in ogni territorio date le sue caratteristiche specifiche. Raccogliendo e analizzando tutti i dati a disposizione si scoprono meccanismi nascosti e si identificano i nodi principali su cui si potrà intervenire.

Vuol dire coinvolgere tutti i portatori di interesse, intervistare gli attori principali per comprendere le loro esigenze, ascoltare le problematiche dal loro punto di vista e far emergere la loro visione di una nuova mobilità, che vuol sempre dire una nuova visione di territorio e di spazio.

Vuol dire condensare numeri e parole in una serie di obiettivi concreti e di strategie puntuali per raggiungerli, tracciando la strada per il futuro del territorio.

Vuol dire allargare la visione: dal traffico allo spazio pubblico. Dalle biciclette alla salute delle persone. Dai semafori alla vivibilità delle città.

Vuol dire accettare la complessità del problema per poterlo risolvere.


  • Motivare le scelte

  • Scegliere le soluzioni